Patate saporite al microonde


A casa uso spesso il microonde e non solo per riscaldare le pietanze o il latte al mattino: lo trovo un ottimo alleato per delle cotture veloci - specialmente per le verdure, adoro la consistenza e il sapore che mantengono - oppure sfrutto la funzione di cottura al vapore. Qualche settimana fa mi sono imbattuta in una ricetta che, ancora prima di provarla, sapevo mi sarebbe piaciuta.
Queste patate hanno una consistenza che definirei "rustica" e che ricorda un po' le patate tex-mex di certi ristoranti. Rispetto all'originale ho modificato alcuni ingredienti, perché non li avevo in casa; qui vi propongo la mia versione. A mio avviso anche voi potete speziare queste buonissime "Patate saporite al microonde" con gli aromi che vi piacciono di più, mantenedo lo stesso dosaggio.





INGREDIENTI (per 2/3 persone)
500 g di patate
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di mix di spezie: aglio in polvere, paprica dolce, pepe nero, peperoncino, zenzero, origano, prezzemolo
un generoso pizzico di sale

Lavate per bene le patate, grattate via le parti dure e le impurità dalla buccia, che non andrà tolta. Tagliatele a grossi spicchi. Mettetele in una ciotola, conditele con l'olio, il mix di spezie e il sale; mescolate bene in modo da cospargerle tutte con i sapori.
Prendete il piatto di vetro del microonde, adagiatevi sopra un foglio di carta assorbente da cucina e sopra questo adagiate gli spicchi di patata, con la buccia verso il basso e staccati gli uni dagli altri (disponeteli a raggiera, per intenderci). Mettete in microonde e cuocete alla massima temperatura per 10 minuti.

NOTA: il mio microonde raggiunge i 900 watt; se il vostro è più basso, calcolate 1 minuto di più ogni 100 watt di differenza. Viceversa, se più alto, togliete un minuto.

Passati i 10 minuti aprite lo sportello, fate svaporare qualche secondo, richiudete e azionate la funzione grill per 5 minuti.
Servite ben calde, sono ottime come contorno alla carne ma anche da gustare così, come stuzzichino per un aperitivo.


Che famina!

Commenti

Post più popolari