Ciambellone dell'amicizia - torta morbida per colazione o merenda

Questa ricetta mi è stata data da una carissima amica, che mi ha fatto assaggiare questo ciambellone in uno dei nostri incontri, accompagnato dal the del pomeriggio. Mi è piaciuto tantissimo dal primo morso, non ho resistito e le ho chiesto la ricetta. Con piacere ha accettato e già il pomeriggio seguente il ciambellone - che ho ribattezzato "dell'amicizia" - troneggiava sulla mia tavola :-)
A mio avviso è la ricetta perfetta per il ciambellone del mattino o per la merenda del pomeriggio, da accompagnare con un buon cappuccino o un bel the caldo.
Una cosa: a casa della mia amica sono in tanti in famiglia; rispetto alla dose originale che mi ha dato lei, io ho preferito dimezzarla e ho ottenuto un ciambellone da 18 cm di diametro, alto circa 6 cm. Vi lascio le dosi che ho usato io, sappiate che possono essere tranquillamente raddoppiate.




INGREDIENTI
250 g di farina 00
150 g di zucchero
90 g di burro sciolto
2 uova
1/2 bicchiere di latte (100 ml)
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale fino
aroma a piacere (io ho usato la buccia grattugiata di un'arancia; si può usare buccia di limone, semi di vaniglia, vanillina, mezza fialetta di aroma liquido...)
- Si possono anche aggiungere uvette, come ho fatto io, o gocce di cioccolato.

Preparare questo ciambellone è semplicissimo: mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamateli, inserendo per ultimo il lievito. Versate il composto nella tortiera (se non è in silicone ricordate di imburrarla e infarinarla!) e infornate a 180°, modalità statico, per 40 - 45 minuti; siccome ogni forno è una storia a sé, consiglio di fare la "prova stecchino", se esce pulito e asciutto la torta è pronta. Sfornatela, aspettate che si intiepidisca, toglietela dallo stampo e fatela raffreddare completamente su una gratella. A piacere spolverate con zucchero a velo, quindi servite.

NOTA: potete realizzare un effetto marmorizzato tenendo da parte metà impasto e aggiungendogli un cucchiaio di cacao amaro in polvere, quindi versate impasto bianco e impasto nero uno sopra l'altro nella tortiera e mescolateli un po' per ottenere l'effetto ondulato.



Che famina!

Commenti

Post più popolari