Barrette di avena e frutta

Spesso al lavoro, come snack spezzafame, mi porto una barretta ai cereali. Qualche giorno fa ho pensato: "avena a casa c'è, uvetta anche, ho del miele... e se provassi a farle io le barrette?!".
Mi sono messa a cercare in rete ricette già collaudate e, dopo aver effettuato qualche "collage" e qualche correzione alle dosi, dopo un paio di tentativi per trovare la consistenza migliore, sono arrivata a questa ricetta che vi presento. Croccante, gustosa e sana! Adesso che si prepara la bella stagione, è lo snack perfetto per chi vuole mettersi (o rimanere) in forma.

INGREDIENTI (per circa 12 barrette)
250 g avena
50 g arachidi - sbucciate, pelate e tritate con un robot da cucina
30 g uvetta (o altra frutta disidrata fatta a pezzi piccoli)
25 g farina di mandorle (se non ne avete, pelate le mandorle, tostatele leggermente in padella e tritate le finemente con il robot da cucina)
25 g zucchero di canna
2 cucchiai di miele (Con questo quantitativo le barrette non risultano troppo dolci, io le preferisco così. Se voi preferite un sapore più dolce, aggiungete pure un cucchiaio in più)
1 cucchiaio di olio di semi

Mettete l'uvetta (o altra frutta) in ammollo in un po' d'acqua tiepida e lasciatela lì una mezz'ora.
Nel frattempo mettete in una pentola l'olio, il miele e lo zucchero, amalgamate e scaldate il tutto a fiamma bassa, proseguendo a mescolare finché non sentirete che lo zucchero si è completamente sciolto.
Spegnete, unite l'avena e amalgamate. Quindi unite le arachidi tritate e la farina di mandorle. Mescolate nuovamente prima di aggiungere l'uvetta (o la frutta scelta) strizzata. Continuate mescolando il tutto per 5 minuti, in modo da inzuppare per bene l'avena. Se avete optato per i tre cucchiai di miele non dovreste aver bisogno di aggiungere acqua; io, avendo usato solo 2 cucchiai di miele, in questa fase ho aggiunto 2 cucchiai di acqua tiepida.
Preparate una piccola pirofila - 20x20 cm ma vanno benissimo quelle di alluminio usa e getta da 15x20,5 cm - imburrandone il fondo e i lati. Versate il composto di avena e schiacciatelo per bene con il dorso di un cucchiaio, compattandolo nella pirofila.
Infornate ora in forno preriscaldato a 180°. Le barrette sono pronte in 18 - 20 minuti.
Sfornate e, lasciandolo nella pirofila, tagliate il composto in tante barrette finché è caldo. Lasciate quindi fermo a raffreddare e solo quando è freddo staccate le barrette una dall'altra seguendo i tagli.
Se volete degli snack pronti all'uso, avvolgete singolarmente le barrette in fogli di alluminio da cucina. Si conservano in frigo per diversi giorni.

Ecco le barrette appena tagliate...

...e qui in versione pausa in ufficio!


 Che famina!

Commenti

Post più popolari