Zuppa di pesce "come quella del papà"

Ci sono alcune ricette nelle quali mio papà è diventato imbattibile e, tra queste, la zuppa di pesce. Non avevo ancora mai provato a cimentarmi nella replica del suo "cavallo di battaglia" per paura di fallire miseramente, pochi giorni fa però ho vinto ogni resistenza e c'ho provato :-) e il risultato è stato ottimo!
Pensavo fosse una ricetta con chissà che passaggi complicati, invece devo davvero ricredermi: è semplicissima, veloce da realizzare e richiede poca "manutenzione" (ossia non serve stare lì fermi impalati a mescolare e rimescolare per delle ore). Ecco come preparare questa delizia.

INGREDIENTI (per 3 - 4 persone)
1 confezione di preparato per zuppa di pesce (in alternativa in pescheria chiedete del misto di pesce e molluschi per preparare una zuppa di pesce)
1 lattina di polpa di pomodoro
2 dita d'acqua
2 dita di vino bianco
3 cucchiai di olio d'oliva
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai colmi di preparato per soffritto
sale e pepe q.b.
prezzemolo q.b.

Se utilizzate un preparato surgelato per zuppa di pesce, ricordatevi di porlo a scongelare in frigorifero la notte prima della preparazione.
Iniziate mettendo in una pentola l'olio, l'aglio sbucciato (lasciandolo intero) e il soffritto. Fate andare qualche minuto, finché la cipolla del soffritto non diventa trasparente e l'aglio dorato. Togliete quest'ultimo, sfumate con il vino e, quando questo si sarà consumato, unite la polpa di pomodoro e l'acqua (consiglio: mettetela nella lattina vuota del pomodoro, così la pulirete e userete tutto il prodotto!). Fate andare la salsa da sola per 5 minuti a fiamma media - bassa, quindi iniziate ad aggiungere i pesci: per primi inserirete i calamari e le seppie, che farete cuocere per 10 minuti. Date una mescolatina e aggiungete i pezzi di pesce con la spina; lasciate cuocere altri 10 minuti. Per evitare di rompere i pezzetti di pesce, non mescolate più la zuppa ma smuovetela semplicemente tenendo la pentola per i manici e facendo roteare delicatamente il contenuto all'interno. Per ultimi aggiungete i gamberi - ai quali basteranno 2 minuti di cottura - il sale, il pepe e un'abbondante manciata di prezzemolo. A questo punto anche la salsa di pomodoro dovrebbe essersi ristretta ma, se la desiderate più densa, tenete il tutto sul fuoco ancora qualche minuto.
Impiattate e servite, il top è con due belle fette di pane tostato e un contorno di pisellini in padella.


Che famina!




Commenti

Post più popolari