giovedì 14 novembre 2013

Rotolo morbido di frittata

Rieccomi, dopo qualche giorno di "latitanza", pronta per offrirvi una nuova ricetta. Oggi facciamo un piatto unico che, servito in dose minore, può diventare anche un secondo. Facile e carino da servire, il rotolo morbido che vi propongo si distingue dai rotoli "classici"
di frittata, poiché l'alta dose di latte presente negli ingredienti permette a questa preparazione di rimanere molto morbida e cremosa, nonché delicatissima al palato. Ve lo propongo in una versione, per così dire, base: prosciutto cotto e sottiletta, ma potete variare il ripieno come più vi piace, come vi stimola la fantasia e, perché no, come vi suggerisce lo "svuotafrigo"!

INGREDIENTI (per un rotolo grandezza piastra da forno)
4 uova
40 g di farina 00
500 ml di latte
30 g di burro
sale e pepe q.b.

Iniziate mettendo il burro in una ciotolina e fondetelo, a bagnomaria o in microonde, dopodiché lasciatelo raffreddare leggermente. Rompete le uova in una ciotola e battetele, quindi unitevi la farina setacciata, il latte, un pizzico di sale, una macinata di pepe ed il burro precedentemente fuso. Mescolate il tutto e lasciate riposare la pastella in frigorifero per mezz'ora. Passato questo tempo, toglietela dal frigo, date di nuovo una mescolata e versatela sulla piastra ricoperta da un foglio di cartaforno. Aiutandovi con il dorso di un cucchiaio livellate la pastella, stendendola uniformemente. Infornate a 200° per 12 minuti. Una volta cotto, fate raffreddare un po' il rotolo e farcitelo a piacere. Arrotolatelo dal lato lungo e fatelo scaldare nuovamente qualche minuto in forno (ma è buono anche freddo!).
Volendo, una volta farcito, arrotolato e tagliato a fette, può essere spolverizzato di grana e fatto gratinare sotto il grill del forno.
Ed eccolo qui, con il suo cuore di formaggio filante, pronto per essere mangiato!


Che famina!

Nessun commento:

Posta un commento