martedì 8 ottobre 2013

La Torta Magica


Questa torta si chiama così perché...in forno compie davvero una magia! Da un unico impasto si realizza un dolce con tre strati diversi, ognuno con una sua particolare e riconoscibile consistenza: sul fondo un budino, nel mezzo una morbida crema e sopra un leggero pan di spagna. Avete capito bene: un solo impasto, un'unica cottura, tre risultati diversi. Se non è magia questa!
La torta magica ha spopolato nel web proprio per la sua particolarità. Oggi vi presento la versione originale, dalla quale sono nate poi le varianti al cacao e al caffè, che devo ancora testare ma...le vedrete prossimamente su questi schermi, lo prometto!
Non è difficile da realizzare, basta fare attenzione a due passaggi fondamentali per la riuscita: burro fuso ma fatto raffreddare e latte invece tiepido.

INGREDIENTI (per uno stampo 20x20 cm, profondità 7 cm)
4 uova a temperatura ambiente
150 g di zucchero
1 cucchiaio di acqua
125 g di burro
115 g di farina 00
500 ml di latte
2 bustine di vanillina (oppure 1 bustina di vanillina e mezza fialetta di aroma limone o arancia - io: arancia -)
1 pizzico di sale
4 gocce di aceto bianco o di limone
zucchero a velo per guarnire

Per prima cosa, sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare (consiglio: fate quest'operazione anche 20 - 30 minuti prima di iniziare la ricetta). Mettete il latte ad intiepidire. Separate ora i tuorli dagli albumi e montate i primi con lo zucchero fino ad avere un composto bello gonfio e spumoso, ci vorranno circa 10 minuti. Aggiungete l'acqua ed il burro e montate il composto ancora per 2 minuti. A questo punto incorporate la farina setacciata e mescolate bene; unite la vanillina (e l'aroma se avete optato per questa versione), il sale e, poco per volta, il latte tiepido. Mescolate tutto fino ad avere una pastella omogenea, che risulterà liquida ma non spaventatevi, è normale così! Montate a neve morbida gli albumi con le 4 gocce di aceto o di limone e incorporateli a più riprese all'impasto: eseguite questo passaggio con delicatezza e con movimenti dal basso verso l'alto, ma facendo scomparire i grumi dell'albume.
Versate il composto in uno stampo imburrato e infornatelo (forno statico!) a 160° per 45 - 50 minuti; la torta magica è cotta quando la superficie diventa dorata.
Fatela raffreddare completamente nello stampo, quindi copritela con della pellicola da cucina e mettetela a compattare per due ore in frigorifero prima di tagliarla. Servitela spolverata di zucchero a velo.
E' buonissima!


Che famina!



2 commenti:

  1. Grazie Sely questa torta e` veramente molto buona!!! Fatta da te poi :) la provero` a fare di sicuro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) e quando la fai, manda la foto sulla paginetta Facebook!

      Elimina